Assenteismo ingiustificato

22 Apr

Se può consolare però, durante la mia assenza, non ho mai smesso di odiare. Giuro!

Ammetto che son stato devoto al cazzeggio alcolizzato senza curarmi di questo blog, però avevo delle ottime motivazioni. Mi sono preso del tempo per pensare a qualcosa di veramente profondo da condividere con voi, sapendo che iniziando a leggere questo blog,voi,siete partiti con il presupposto che di profondo non ci sarà mai un cazzo di niente da leggere qui. E questa cosa mi piace, perchè mi fa pensare che i miei lettori non sono stupidi, forse (spero).

Tornando all’alcol, diciamo che il circolo vizioso non è mai finito per quanto io mi sia imposto di fare il bimbo grande. Tant’è vero che al momento sto bevendo del vino e penso al fatto che siamo solo ad inizio settimana. Ma non lo faccio di proposito eh, lo faccio con passione! Perchè l’alcol non è una cosa per tutti, anzi, oserei dire che non è proprio una cosa per molti. Bisogna saperlo apprezzare, saperselo godere e soprattutto non saperlo dosare (mi raccomando, importantissimo l’ultimo punto).

Basta parlare di alcol però, non voglio passare per il Bukowski della situazione, quindi vi parlerò di altro. E qui crolla tutto, perchè non so di cosa parlarvi!

Scherzo ovviamente, nonostante gli innumerevoli hangover, svariate ore di lavoro e altrettante ore di sonno bruciate rimango sempre una discretissima fucina di stronzate.

Figa la primavera eh? Temperature miti, sole, giornate più lunghe, si esce di più, l’ormone impazzisce e la donna diventa un prototipo di cagna circondata da un alone di incredulità imbarazzantemente grande ad ogni sguardo, fischio, apprezzamento o sberletta col cazzo che le vengono propinati. Vergogna. False. Ma ci piacete così, quindi continuate! Ho la fortuna di abitare in una posizione abbastanza tattica e affollata di questa cittadina, quindi all’arrivo della primavera inizio ad innamorarmi almeno 3-4 volte al giorno e soddisfare la mia libidine almeno il triplo delle volte in cui mi innamoro ed è sempre bellissimo. Un periodo in cui le donne si fanno chiunque e solo per divertimento, continuando a giustificarsi con un “beh, mi diverto, tanto gli uomini sono tutti stronzi” e non fanno mai caso alle innumerevoli “soddisfazioni” che dedichiamo ad ognuna di loro in continuazione. Ingrate e scortesi!

Ma la cosa più importante, anche più importante dell’amore platonico, è che oggi è lunedì.

Oggi è lunedì e devo ancora andare in ufficio quindi non ho ancora realizzato effettivamente che siamo solo ad inizio settimana. Sarà traumatico? Neanche troppo più del solito mi sà.

Vi lascio con un episodio avvenuto quest’ultimo weekend che mi ha divertito particolarmente:

birretta, esterno di un bar, rivedo un amico particolarmente scassone (che chiamerò “A” per comodità), che non vedevo da tempo, con un bicchiere contenente liquidi trasparenti all’interno:

S: “Oh grande! Ma che stai bevendo??”

A: “Hey ciao! Beh, acqua. Frizzante.”

S: (totalmente spiazzato) “Ma che caz..sul serio?!”

A: “Eh si eh, non mi vedi? Son sobrio, bevo acqua..ormai sono diventato una persona rispettabile!”

S: (fottutamente spiazzato) “Ma vaaaaa! Grande! Sei diventato serio quindi? Grande!”

passano alcuni minuti..

A: “Comunque non è vero, sto bevendo vodka tonic. Però è buono!”

S.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: