Mind the gap and jump into it

19 Gen

E parliamo di diversi tipi di “gap” eh, io mi sento di saltare in quello spazio-temporale in questo post per esempio, ma se voi volete saltare nel gap tra la banchina e il treno fatelo eh, è divertentissimo. Lo giuro!

In questi mesi ho peccato di assenteismo e potrei tranquillamente dirvi che “Lamadonnalaida, ho da fare io, mica stronzate!” (anche perché è vero) ma no, facciamo che sono stronzo e che non ho giustificazioni così, facendo finta di sentirmi in colpa, me ne sto buonino in castigo senza dover dare spiegazioni a nessuno.

Come vi aveva accennato il mio collega, 3 mesi e mezzo fa ho preso un aereo e mi sono levato dalle palle. Biglietto di sola andata per Londra, Danimarca. Bomba regaz! Tralascio gli episodi allucinanti, che sono stati svariati e veramente malati, però dai: ho trovato lavoro il secondo giorno, mi piace un sacco, sono quasi pappone, ormai inglese madrelingua e padre ignoto però mi gira troppo il cazzo che il long island costi una cosa come 12 euro. Ma tipo troppo. Quella gran zoccola della regina me la pagherà cara.

Ma torniamo a noi, come al solito avrei mille cose da dire ma non ho alba di come si faccia a metterle in ordine, quindi non ho un cazzo da dirvi. Ma prendete questo post come un segnale: torno a bloggare duro come ai vecchi tempi, riempendo la vostra testa di strozzate e no-sense e la mia bocca di qualsiasi tipo di bevanda alcolica attualmente in commercio.

Peace, S.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: